La sicurezza sul lavoro ha un fondamento particolare che consiste nella prevenzione e nella consapevolezza dell’ indivduo degli spazi, dei metodi e quindi delle precauzioni che devono essere osservate per evitare infortunii.

Il testo unico della sicurezza sul lavoro parla per esempio delle modalità di trasporto di materiali potenzialmente dannosi oppure dei rischi su vari settori e quindi incorpora anche le misure di sicurezza che vengono adottate per impedire che accadano imprevisti dannosi per il lavoratore o per gli strumenti con cui lavora.

Formazione sulla sicurezza al lavoratore

Parla della formazione che deve essere compiuta a favore dei lavoratori, datori e rappresentanti della sicurezza, ma indica anche delle istruzioni specifiche per alcuni tipi di lavoratori e quindi spiega come svolgere il proprio ruolo in modo efficace evitando qualsiasi pericolo sia alla persona sia agli oggetti del lavoro che si sta compiendo.

Previsione e prevenzione rischi

Una parte molto rilevante del decreto legislativo è quella che tratta della valutazione dei rischi da parte della azienda che devono essere formalizzati nel DVR. Il documento prevede anche l’ inserimento dei rischi appartenenti solo ad alcune mansioni particolari. Nel lavoro di catalogazione dei rischi ai lavoratori, vengono usati alcuni strumenti di supporto che vengono utilizzati per aiutare il datore di lavoro ad identificare i vari rischi presenti.

Sorveglianza sanitaria

La sorveglianza sanitaria si occupa dell’ analisi del soggetto che esegue una mansione che ha un rischio alla persona (Per esempio maneggiare materiali pesanti o nocivi alla salute per esempio radioattivi), quindi verifica tramite appositi test se il soggetto è adatto ad eseguire la mansione. Questi test sono effettuati da un medico competente che conosce ed ha gia valutato i rischi e le conseguenze presenti nel DVR gia inserite dal datore di lavoro.