HACCP: nuovo regolamento UE 2022/650

haccp

HACCP: nuovo regolamento UE 2022/650

HACCP: nuovo regolamento UE 2022/650 1600 1600 US Group SRL

Dal mese di maggio è in vigore il nuovo Regolamento (UE) 2022/650 in materia di HACCP, che modifica l’allegato del Regolamento (UE) n.231/2012 sulle specifiche degli additivi alimentari e del Regolamento (CE) n.1333/2008 del Parlamento europeo e del Consiglio in materia di specifiche del diacetato di sodio.

L’HACCP, analisi dei rischi e punti critici di controllo (Hazard Analysis and Critical Control Points) è l’insieme delle procedure che tutelano il consumatore in materia di salubrità degli alimenti e prevenzione del rischio alimentare.

È previsto che ogni fase del ciclo produttivo dell’alimento sia monitorata e controllata periodicamente: questo impegno deve essere assunto sia da chi materialmente produce il cibo sia da tutti gli operatori della struttura aziendale.

Dalla gestione dei processi di approvvigionamento delle materie prime alla produzione e distribuzione del cibo, ogni azione deve essere orientata alla cultura della sicurezza del cibo. Da qui l’impegno della direzione aziendale e del personale: necessariamente formato e coinvolto nelle pratiche e nelle procedure, l’operatore designato al Settore Alimentare (OSA/HACCP) agisce con consapevolezza dei principi di igiene alimentare e partecipa con responsabilità al processo di produzione.

Fondamentale è l’azione organizzativa dell’Azienda: risorse sufficienti per il funzionamento del sistema di gestione della sicurezza alimentare, comunicazione chiara ed efficace, documentazione corretta, aggiornamento tempestivo, verifiche.

La sicurezza alimentare nasce dal controllo dell’ambiente in cui transitano e vengono lavorati gli alimenti, e per questo sono essenziali pratiche specifiche e misure validate, monitorate, verificate. Sono fattori essenziali: la presenza di adeguate attrezzature per la produzione del cibo, il confezionamento, la sanificazione, il rispetto da parte degli addetti delle norme igieniche delle lavorazioni e delle regole dell’attività.

In Italia per le Imprese del Settore Alimentare la redazione del piano di autocontrollo HACCP è obbligatoria, ed è redatto dal titolare dell’Azienda con un consulente tecnico esperto in normativa HACCP. Il supporto dei nostri tecnici, anche nella personalizzazione dei manuali HACCP su esigenze di ogni attività – sia questa piccola o grande – offre all’Azienda garanzia di sicurezza alimentare certificata nell’intero percorso di produzione e distribuzione degli alimenti.

SERVIZI USGROUP

  • Redazione e personalizzazione manuale di autocontrollo HACCP per le aziende di Roma e dintorni
  • Supporto Operatore designato al Settore Alimentare (OSA/HACCP)
  • Fornitura procedure di monitoraggio alimenti
  • Analisi presso laboratorio accreditato